Pinterest new Terms of Service

Quante email/alert/update di vario tipo che avvisavano di un imminente cambiamento nei termini di utilizzo della piattaforma o di nuove privacy policy avete ricevuto negli scorsi mesi dai vari Facebook, Google, Foursquare,  etc… (sempre che ne abbiate ricevuta una…)?
E cosa avete capito del contenuto di questi avvisi, per non palare del contenuto delle varie pagine di riepilogo di condizioni d’uso e/o trattamento dei dati personali?

Questa è invece l’email che mi è arrivata oggi da Pinterest:
è un esempio luminoso di comunicazione sostenibile, raggiunto con pochi ma efficaci accorgimenti:

  • informazione dosata
  • spiegazione di come le cose cambieranno in pochi punti fondamentali (come era qualcosa prima e come diventa con il prossimo aggiornamento)
  • Stile diretto e confidenziale (al punto giusto)
  • Sforzo verso una comunicazione meno complessa anche nella pagina di lettura del testo integrale dei Terms of Service

Non c’è bisogno di dire altro.
Se la vocazione di Pinterest sembra essere quella di ridurre la complessità organizzando visivamente le informazioni questo sembra avere un riflesso anche nella comunicazione aziendale.
Chissà non diventi un modello anche per le future start-up del web.

Lascia un commento